Manuel Canelles

Manuel Canelles lavora in ambito internazionale come regista, coach teatrale e artista visivo fluttuando tra diversi codici espressivi, utilizzando prevalentemente strumenti espressivi quali il video, l’installazione e la performance. Concentra ogni sua azione artistica sulla pratica relazionale con l’obiettivo di ridefinire il linguaggio scenico per applicarlo alla dimensione dell’arte contemporanea.
Attraverso questa matrice teatrale – dominante di ogni azione artistica – problematizza il confine tra rappresentazione e realtà, cercando di indagare la condizione provvisoria della memoria e la precarietà
dell’esistente.